Dopo i soldi pubblici per gli impianti da sci, ecco quelli per il golf

folgaria campi golf

Cambiano gli strumenti ma il ritornello è sempre lo stesso

A Folgaria vi è stata una particolare successione di varianti per la realizzazione del campo da golf. L’ampliamento della struttura, al fine di arrivare a 18 buche, ha visto variare anche il preventivo di spesa.

Con l’ultimo sono state stralciate diverse opere, tra le quali la realizzazione degli spogliatoi, degli uffici, nonché la creazione di un deposito materiali e mezzi. In sostanza, si è deciso di spendere di più per avere di meno.

Una delle aree interessate (Malga Schwenter) pare sia stata lasciata cadere in disuso. Ad abundantiam, il Comune di Folgaria prevedeva di utilizzare l’impianto da golf anche come impianto sciistico nella relativa stagione. La PAT ha stanziato fondi che coprirebbero i 2/3 dell’opera, procedendo successivamente ad intimare l’avviamento della stessa, pena la revoca del contributo assegnato.

Con un’interrogazione il Movimento 5 Stelle, tra i vari quesiti, chiede se il contributo della Provincia sia stato poi effettivamente erogato e quali siano le ragioni a fondamento di una spesa superiore per la realizzazione minore di opere.


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Segui l’iter dell’interrogazione dal sito della Provincia >>> cliccando qui <<<
Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
Scarica il testo dell’interrogazione n. 5241/XV >>> cliccando qui <<<

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: