Folgaria, ovvero il paese delle libertá (dove ognuno fa un po’ quello che gli pare?)

folgariaski bar Folgaria

Il 4 dicembre il TAR ha accertato che le opere oggetto del ricorso di Folgariaski e di Ally srl erano abusive e che erano legittime le ordinanze di demolizione del Comune di Folgaria. Da allora non risultano sviluppi se non che, dalle foto in nostro possesso oltre che da quanto pubblicato sui social, sembrerebbe che almeno uno degli skibar oggetto del contenzioso sia aperto!

Se il dato corrisponde al vero, ci domandiamo come possano essere state rilasciate la licenza, l’agibilità e l’abitabilità.
Ci domandiamo altresì come possano esistere le certificazioni per l’idoneità rispetto alle attività commerciali svolte in un edificio sottoposto a ordinanza di demolizione.

Sorge il sospetto che si tratti di una prova della debolezza del Comune e dell’arroganza di FolgariaSki, società a forte partecipazione pubblica a cui evidentemente sarebbe concessa una libertà impensabile per il normale imprenditore.
Provvederemo nei prossimi giorni ad attuare tutte le verifiche necessarie per comprendere come quanto evidenziato dalle foto sia possibile.


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: