Presidenza dell’A22, si rende necessario un dietrofront

autostrada a22 alessio coser

È di pochi giorni la notizia che vede insediato alla presidenza di A22 l’avvocato nonché onorevole Luigi Olivieri. Il nodo della questione (oltre alle consuete modalità di scelta degli amministratori di società a partecipazione pubblica) è quello relativo al compenso. Secondo la legge provinciale il presidente dovrebbe restituire il compenso, in quanto beneficiario di vitalizio a titolo di ex parlamentare.

Sarebbe spiacevole pensare che qualcuno stia cercando la scappatoia per consentire di cumulare al suo vitalizio il compenso di presidente dell’A22. Con un interrogazione il Movimento 5 Stelle chiede quindi alla Provincia quali sono gli esiti delle verifiche sul caso in esame.


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Segui l’iter dell’interrogazione dal sito della Provincia >>> cliccando qui <<<
Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
Scarica il testo dell’interrogazione n. 5238/XV >>> cliccando qui <<<
Leggi la notizia pubblicata su L’Adige in data 29 ottobre 2017  >>> cliccando qui <<<
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: