Punto Nascite Cavalese chiuso nonostante le promesse. Chi si dimette?

punto nascite cavalese vietato nascere

Oggi a Cavalese i vertici della Sanità trentina comunicheranno ai cittadini che il Punto nascite non riaprirà. L’assessore Zeni ne aveva promesso la riapertura prima entro settembre 2017 e poi entro aprile 2018. Come da noi anticipato (leggi qui), pare che tra le cause ci sia anche il mancato adeguamento della struttura alle previsioni del Protocollo nazionale.

A meno che, in un inatteso sussulto di dignità, i responsabili della Sanità trentina (assessore Zeni e dottor Bordon) non provvedano da soli a levare il disturbo, la vicenda sarà comunque la pietra tombale per la maggioranza che governa il Trentino ancora per qualche mese.

Per chiarire la situazione, abbiamo depositato l’allegata interrogazione.

flash mob apss dimissioni bordon


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Segui l’iter dell’interrogazione dal sito della Provincia >>> cliccando qui <<<
Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
Scarica il testo dell’interrogazione n. 5779/XV >>> cliccando qui <<<
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: