Realizzazione di un catasto dei manufatti riferibili alla Prima Guerra Mondiale

manufatti prima guerra mondiale

La Giunta provinciale conviene sul nostro ordine del giorno per la realizzazione di un catasto dei manufatti della Prima Guerra Mondiale. Si impegna ad avviare l’opera con la collaborazione delle istituzioni museali, delle istituzioni culturali e delle associazioni di volontariato disponibili.

La fascia del territorio trentino su cui insistette il Fronte può essere considerata a pieno titolo un Memoriale a cielo aperto vista la quantità di opere che ricordano la fatica, la vita, i sacrifici e la morte di soldati e popolazione civile.

Oltre alla tutela del passato e della memoria di chi ci ha preceduto, la promozione di un censimento garantirà la testimonianza di tracce che progressivamente si deteriorano e vanno scomparendo. Inoltre un lavoro dettagliato in tal senso permetterà collegamenti e verifiche tra fonti bibliografiche e tracce presenti sul terreno.

Già il Friuli-Venezia Giulia, mediante finanziamento della regione e avvalendosi della collaborazione del CAI, ha realizzato un interessante progetto di mappatura e catalogazione di epigrafi, targhe, fregi e iscrizioni della Grande Guerra presenti sul suo territorio e in quelli limitrofi. Adesso tocca a noi!

Foto di Agh – girovagandoinmontagna.com


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA: APPROVATA

Segui l’iter dell’ordine del giorno dal sito della Provincia >>> cliccando qui <<<
Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
Scarica il testo dell’ordine del giorno n. 3/204/XV >>> cliccando qui <<<
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: