Reddito di cittadinanza ormai prossimo al dimenticatoio

degasperi reddito di cittadinanza

Bocciato stamattina dalla IV Commissione il nostro ddl 147: l’organismo ha respinto con 2 voti favorevoli, 4 contrari e 1 astenuto il ddl che mirava ad introdurre a livello provinciale il reddito di cittadinanza.

Ribadiamo che l’obiettivo era di formalizzare tre elementi innovativi per l’universalità del beneficio, le modalità di distribuzione delle risorse (da erogare parte in contanti e parte in “moneta equivalente”) e per i requisiti richiesti, “più stringenti” rispetto alle norme in vigore oggi.

Già a fine novembre le consultazioni della IV commissione non erano state positive. Critiche erano giunte dall’Agenzia del lavoro, da Confindustria Trento e dalla Cooperazione, in particolare riferite all’ammontare delle risorse necessarie, nonostante queste siano praticamente identiche a quelle previste oggi per l’assegno unico.

L’esame finale del ddl in aula è comunque previsto nella prima sessione di febbraio.


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: