Solidarietà a Massimo Sighel

Il gruppo consiliare provinciale del M5s esprime solidarietà e vicinanza a Massimo Sighel. Di fronte alla vicenda della lettera di chiare minacce non si può non leggere un tentativo di indebolire chi, da consigliere comunale e da presidente di ASUC, tenacemente si adopera perché il pubblico interesse e la legalità tornino a prevalere sull’ingiustizia e sul tornaconto di pochi.

L’anno scorso abbiamo condiviso il tentativo di miglioramento della legge provinciale sulle cave potendo apprezzare la competenza e la fermezza con cui Massimo Sighel conduce le proprie battaglie a favore dei cittadini che rappresenta e della giustizia in generale.

Nell’attesa che anche chi guida la Provincia si ponga al suo fianco, ribadiamo il nostro sostegno e la piena disponibilità a proseguire il percorso di trasparenza e legalità avviato insieme alle ASUC, al CLP e ai volenterosi che con Massimo Sighel sfidano l’omertà e le connivenze che ancora, a tutti i livelli, si intrecciano nel settore del porfido.


DETTAGLI DELL’INIZIATIVA

Leggi la notizia sul sito ufficiale del Movimento 5 Stelle >>> cliccando qui <<<
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: